2 Tessalonicesi

La seconda lettera di Paolo Apostolo ai Tessalonicesi

 

CAPITOLO 1

Distruzione dei malvagi.

1 Paolo, Silvano e Timoteo, servi di Dio Padre e nostro Signore Gesù Cristo, alla chiesa dei Tessalonicesi;

2 Grazia a voi e pace da Dio nostro Padre e dal Signore Gesù Cristo.

3 Siamo tenuti a ringraziare sempre Dio per voi, fratelli, com'è opportuno, perché la vostra fede cresce enormemente e la carità di ciascuno di voi tutti gli uni verso gli altri abbonda;

4 In modo che noi stessi ci glorifichiamo in voi nelle chiese di Dio, per la vostra pazienza e fede in tutte le vostre persecuzioni e tribolazioni che sopportate;

5 Il che è un segno manifesto del giusto giudizio di Dio, affinché possiate essere ritenuti degni del regno di Dio, per il quale anche voi soffrite;

6 Poiché è cosa giusta presso Dio risarcire la tribolazione a coloro che vi affliggono;

7 E a voi che siete travagliati riposate con noi, quando il Signore Gesù sarà rivelato dal cielo con i suoi potenti angeli,

8 Con fuoco ardente, vendicando coloro che non conoscono Dio e non ubbidiscono al vangelo del Signore nostro Gesù Cristo;

9 Che sarà punito con la distruzione dalla presenza del Signore e dalla gloria della sua potenza eterna;

10 Quando verrà ad essere glorificato nei suoi santi e ad essere ammirato in tutti coloro che credono (perché la nostra testimonianza in mezzo a voi è stata creduta) in quel giorno.

11 Perciò anche noi preghiamo sempre per te, affinché il nostro Dio ti consideri degno di questa vocazione, e compia con potenza tutto il beneplacito della sua bontà e l'opera della fede;

12 Perché il nome del Signore nostro Gesù Cristo sia glorificato in voi e voi in lui, secondo la grazia del nostro Dio e del Signore Gesù Cristo.


CAPITOLO 2

L'apostasia e l'uomo del peccato.

1 Ora vi supplichiamo, fratelli, per la venuta del Signore nostro Gesù Cristo e per il nostro raduno insieme a lui,

2 Affinché non siate presto turbati nella mente, o turbati per lettera, a meno che non lo riceviate da noi; né per spirito, né per parola, poiché il giorno di Cristo è vicino.

3 Nessuno ti inganni in alcun modo; poiché prima verrà una caduta, e sarà rivelato quell'uomo del peccato, il figlio della perdizione;

4 Chi si oppone e si esalta al di sopra di tutto ciò che è chiamato Dio, o che è adorato; così che egli, come Dio, siede nel tempio di Dio, mostrando se stesso di essere Dio.

5 Non vi ricordate che, quand'ero ancora con voi, vi dicevo queste cose?

6 Ed ora voi sapete cosa trattiene affinché possa essere rivelato a suo tempo.

7 Poiché il mistero dell'iniquità opera già, ed è colui che ora opera, e Cristo gli permette di operare, finché sarà compiuto il tempo in cui sarà tolto di mezzo.

8 E allora sarà rivelato quel malvagio, che il Signore consumerà con lo spirito della sua bocca e distruggerà con lo splendore della sua venuta.

9 Sì, il Signore, sì, Gesù, la cui venuta non è che dopo che venga una caduta, per opera di Satana con ogni potenza, e segni e prodigi bugiardi,

10 E con tutta la falsità dell'ingiustizia in quelli che periscono; perché non hanno ricevuto l'amore della verità, per essere salvati.

11 E per questo Dio manderà loro una forte illusione, affinché credano a una menzogna;

12 Perché fossero dannati tutti quelli che non credevano alla verità, ma si compiacevano dell'ingiustizia.

13 Ma noi siamo tenuti a rendere sempre grazie a Dio per voi, fratelli diletti dal Signore, perché Dio vi ha scelti fin dal principio alla salvezza mediante la santificazione dello Spirito e la fede nella verità;

14 Al che vi ha chiamati mediante il nostro vangelo, ad ottenere la gloria del Signore nostro Gesù Cristo.

15 Perciò, fratelli, state saldi e mantenete le tradizioni che vi sono state insegnate, sia con la parola, sia con la nostra epistola.

16 Ora lo stesso Signore nostro Gesù Cristo, e Dio, proprio Padre nostro, che ci ha amati e ci ha dato per mezzo della grazia consolazione eterna e buona speranza,

17 Consolate i vostri cuori e consolidatevi in ogni buona parola e opera.


CAPITOLO 3

Compagnia del male da evitare.

1 Infine, fratelli, pregate per noi, affinché la parola del Signore abbia libero corso e sia glorificata, come è con voi;

2 E affinché possiamo essere liberati da uomini irragionevoli e malvagi; poiché tutti gli uomini non hanno fede.

3 Ma è fedele il Signore, che ti salverà e ti proteggerà dal male.

4 E abbiamo fiducia nel Signore che vi tocca, che entrambi fate e farete le cose che vi comandiamo.

5 E il Signore dirige i vostri cuori nell'amore di Dio e nella paziente attesa di Cristo.

6 Ora vi comandiamo, fratelli, nel nome del Signore nostro Gesù Cristo, di ritirarvi da ogni fratello che cammina disordinatamente, e non secondo la tradizione che ha ricevuto da noi.

7 Poiché voi stessi sapete come dovete seguirci; poiché non ci siamo comportati disordinatamente tra voi;

8 Non abbiamo mangiato il pane di nessuno per nulla; ma operato con fatica e travaglio notte e giorno, affinché non potessimo essere imputabili a nessuno di voi;

9 Non perché non abbiamo potere, ma per farci da esempio per seguirci.

10 Infatti, anche quando eravamo con te, questo ti abbiamo comandato: se qualcuno non lavora, non deve nemmeno mangiare.

11 Poiché udiamo che vi sono alcuni che camminano disordinatamente in mezzo a voi, senza lavorare affatto, ma sono ficcanaso.

12 Or a quelli che sono tali noi comandiamo ed esortiamo per mezzo del Signore nostro Gesù Cristo, che con tranquillità lavorino e mangino il loro proprio pane.

13 Ma voi, fratelli, non stancatevi di fare il bene.

14 E se qualcuno non obbedisce alla nostra parola di questa epistola, notate quell'uomo e non abbiate compagnia con lui, affinché possa vergognarsi.

15 Eppure non considerarlo come un nemico, ma ammoniscilo come un fratello.

16 Ora lo stesso Signore della pace vi dona pace sempre con ogni mezzo. Il Signore sia con tutti voi.

17 Il saluto di Paolo di mia propria mano, che è il segno in ogni epistola; quindi scrivo.

18 La grazia del Signore nostro Gesù Cristo sia con tutti voi. Amen. La seconda epistola ai Tessalonicesi fu scritta da Atene.

Biblioteca delle Scritture:

Suggerimento per la ricerca

Digita una singola parola o usa le virgolette per cercare un'intera frase (ad es. "perché Dio ha tanto amato il mondo").

scripture

Per ulteriori risorse, visitare il nostro Risorse per i membri pagina.