Una testimonianza di fede di Henry H. Goldman

Una testimonianza di fede

Di Henry H. Goldman

Era l'inizio di quest'anno (2014) quando il mio medico mi ha chiesto di fare una radiografia del torace durante la mia visita annuale. Ha chiamato pochi giorni dopo per dire che qualcosa non sembrava giusto alla radiografia e che avrebbe chiesto a un radiologo di valutare il film. Ciò ha portato a una serie di test, tra cui scansioni CAT, una risonanza magnetica e scansioni PET. Ciascuno di essi indicava due tumori sul mio polmone sinistro e uno molto più piccolo sul polmone destro. Dopo diverse consultazioni, sono stato ritenuto candidato per una procedura chiamata "cyber-knife", un trattamento radiante molto concentrato.

 

Avevo richiesto l'amministrazione del sacerdozio prima di ciascuna delle scansioni e prima del trattamento con il coltello informatico. Ogni volta i ministri chiedevano al Signore che lo Spirito Santo fosse con me durante la procedura. Ero fiducioso che tutto sarebbe andato bene e che le radiazioni avrebbero “ucciso” i tumori.

La procedura del coltello informatico è stata lunga ed eccezionalmente noiosa. I primi sette trattamenti duravano ciascuno due ore; gli ultimi due erano ciascuno quattro più ore. Ero legato a un tavolo stretto con indosso un giubbotto di metallo, mani e braccia legate e non mi era permesso sonnecchiare. Ogni volta, il Signore mi faceva sapere che le cose stavano andando bene. Mi sentivo benissimo, non ho avuto effetti collaterali e ho mantenuto una visione positiva.

L'ultima sessione si è tenuta a fine maggio. Durante la procedura, ho sentito qualcuno che mi teneva la mano destra. Potevo sentire la consistenza, le unghie delle dita e una presa forte. Non c'era nessuno nella stanza con me; doveva essere lo Spirito Santo a farmi sapere che non ero solo. Mi è stato consigliato di eseguire un'altra TAC entro tre mesi per vedere se i tumori erano ancora lì. Ciò è stato completato alla fine di agosto e due giorni dopo si è tenuto un consulto finale con il medico.

I due grandi tumori si erano ridotti di dimensioni e si erano staccati dalla parete polmonare in modo che qualsiasi problema ai linfonodi fosse ora nullo. Il tumore più piccolo era quasi scomparso, la prognosi è meravigliosa. Vedrò di nuovo il dottore a novembre, solo come follow-up.

Attribuisco il successo del trattamento al risultato di una costante preghiera e amministrazione. So che si stava prendendo cura di me. La mia salute è ottima, la mia resistenza forte e posso continuare a insegnare e servire la Chiesa e il Signore.

pubblicato in