Il progresso di Bountiful

Il progresso di Bountiful

Di Megan Romer

Volume 19, Numero 3 Settembre/Ottobre/Novembre/Dicembre 2018 Edizione n. 76

Negli ultimi nove anni, la proprietà di Bountiful è stata coltivata dallo stesso agricoltore, alternando mais e soia ogni anno. A causa della collocazione delle case e delle preoccupazioni di alcune famiglie di pesticidi utilizzati sulle colture, è stato sempre più difficile per l'agricoltore continuare a piantare l'intera proprietà. Quest'estate, l'agricoltore originario ha piantato mais su 70 acri e Bountiful ha collaborato con una nuova famiglia, gli Halls, una squadra di padre e figlio che vive nelle vicinanze di Oak Grove. Le Halls hanno piantato 12 acri di mais non OGM e 20 acri di fieno di miglio. In autunno, i padiglioni pianteranno erba da frutteto e bromo che crescono per diversi anni e possono avere raccolti/tagli multipli.

Quest'anno, tre nuove famiglie hanno completato la costruzione delle loro case e si sono trasferite a Bountiful: Trevor e Allison Purvis ei figli Elizabeth, Charlotte e Zachary a febbraio; Brian e Anne Sisk ei figli Isabel, Robert e Arianna a maggio; e Tyler ed Emily Kreutner e i figli James ed Elodie ad agosto.

La scorsa estate Kevin e Lois Romer hanno costruito un parco giochi vicino al loro laghetto, che è diventato il luogo di ritrovo preferito per i bambini del quartiere. I combattimenti in mongolfiera, la caccia alle rane e il semplice gioco insieme si divertono spesso lì.

Siamo stati fortunati a Bountiful a godere di un rifugio sicuro di cui molti non riescono a prendere parte. I nostri bambini vanno in bicicletta per la comunità, i ragazzi si divertono a pescare nello stagno e noi abbiamo la gioia di aiutare a prenderci cura dei nostri vicini. I vicini possono spesso essere trovati a fare giardinaggio insieme, a tagliare la legna da ardere o a spostare insieme i recinti di animali. È sempre edificante camminare o guidare per il quartiere e salutare tutti quelli che vedi.

Siamo diventati molto più vicini l'uno all'altro come risultato del vivere in una comunità vicina e non solo per andare in chiesa insieme. Abbiamo la benedizione di far parte della vita quotidiana degli altri. Molte persone nella chiesa apprezzano questo luogo sacro e abbiamo la fortuna di chiamarlo casa.

Marci Damon ha avviato un corso di studio delle Scritture per donne che si riunisce in determinati lunedì sera a casa sua. Anne Sisk ha avviato una rotazione di carpooling in modo che i bambini di quattro famiglie possano andare a scuola insieme in bicicletta.

Abbiamo avuto la fortuna di poter incorporare le vetrate dell'edificio della chiesa dell'Iowa, che sono state identificate per l'uso nel nostro nuovo edificio da Gary Argotsinger. Parte del lavoro per completare la chiesa è stato svolto dai membri della chiesa, tra cui Craig Purvis di Oelwein, Iowa, che ha appeso il binario di raccordo, e Brian Williams (della comunità) che ha installato il sistema HVAC. Non solo coloro che vivono qui, ma molti nella chiesa hanno potuto apportare i loro tocchi personali all'edificio, come l'organo di Bill e Agie McCurry, le insegne in legno di Roger Tracy e varie altre donazioni.

L'edificio è composto da un foyer con servizi igienici, tre aule (di cui una doppia come asilo nido) e un santuario con una capienza massima di 125 persone. Molti della comunità si sono riuniti il mercoledì e il sabato prima che si tenesse la prima funzione per pulire l'edificio, sistemare le sedie e preparare le aule. Abbiamo avuto il nostro primo servizio all'interno del nostro nuovo edificio della chiesa il 10 giugno. Il 9 settembre si è tenuto un servizio di dedica formale, che ha segnato anche il decimo anniversario dell'acquisto della proprietà.

Ci piace sempre vedere volti amichevoli, dai ministri in visita ai membri della chiesa che escono in auto per dare un'occhiata, e non vediamo l'ora di condividere con te il nostro nuovo edificio!

pubblicato in