Ambasciatori per Sion – Edizione 77

Ambasciatori di Sion
…GIOVANI JUNIOR E SENIOR IN MISSIONE

del Sommo Sacerdote Corwyn L. Mercer, Dirigente Giovanile della Chiesa Generale

vol. 20 Numero 1 gennaio/febbraio/marzo/aprile 2019 Edizione n. 77

“E perdona a noi i nostri debiti, come noi li rimettiamo ai nostri debitori.
Perché se perdoni i loro peccati agli uomini, che hanno peccato contro di te, Padre tuo celeste
perdonerà anche te; ma se non perdonerete agli uomini le loro colpe, neppure il vostro celeste
Padre ti perdoni i tuoi peccati". —Matteo 6:13,16

Mentre mi guardo intorno in questo mondo malato di peccato, vedo così tanta mancanza di perdono l'uno verso l'altro. Noi, come seguaci (discepoli) del Cristo, siamo chiamati a non essere di questo mondo, ma a camminare sulle vie del nostro Salvatore. Ogni volta che leggo nei vangeli di Cristo crocifisso, e guardando coloro che lo hanno messo in tale tortura e dicendo: "Padre, perdona loro", sono meravigliato.

Avendo attraversato le prove della mia vita e venendo in un posto che dovevo perdonare, quando onestamente non volevo farlo, capisco la lotta, specialmente quando quell'altra persona non ha cercato il perdono. Sono stato portato al mio Signore e mi sono chiesto dove avessi peccato contro Dio e non ho cercato perdono. Il mio Padre celeste mi ha concesso il perdono dei peccati non riconosciuti mentre mi chiama a pentirmi. Questa è misericordia.

Nei gruppi di giovani abbiamo insegnato le giuste relazioni e abbiamo discusso del camminare come discepoli del Signore risorto. La vita cristiana è una di ogni giorno che sceglie la via di Gesù. Perdonare gli altri è una parte vitale di questo; riceviamo misericordia e siamo chiamati a dare misericordia agli altri.

pubblicato in