SEZIONE 120

SEZIONE 120
I membri del Quorum dei Dodici che erano presenti alla Conferenza generale del 1887 rimasero a Kirtland e il 21 aprile 1887 pubblicarono una “Epistola” in cui discutevano i doveri dei presidenti di ramo e di distretto e altre questioni. Il Quorum ha rivisto questa “Epistola” nel 1888 e poi ha chiesto alla Conferenza Generale di approvarla. L'azione fu rinviata al 1889 e poi al 1890. In queste circostanze il Quorum dei Dodici chiese al presidente della Chiesa di cercare la guida divina e, in risposta alle loro preghiere, la seguente rivelazione fu ricevuta tramite il presidente Joseph Smith. È datato 8 aprile 1890, a Lamoni, Iowa, ed è indirizzato a “The First Presidency and Traveling High Council” (il Consiglio dei Dodici).
Ai miei servitori, alla Prima Presidenza e all'Alto Consiglio itinerante della mia chiesa; così dice lo Spirito:

1a L'epistola deve essere lasciata senza approvazione, o disapprovazione da parte della conferenza, secondo il giudizio del Quorum dei Dodici, fino a quando un'ulteriore esperienza non avrà verificato le questioni ivi indicate.
1b Nel frattempo, i rami e i loro ufficiali, i distretti e i loro ufficiali sono da ritenersi previsti dalla mia legge per svolgere l'opera del ministero provvedendo ai membri della Chiesa, e per sollevare i Dodici e i Settanta dal la vessazione e l'ansia di prendersi cura delle organizzazioni locali quando effettuate.
1c Quando i rami ei distretti sono organizzati, dovrebbero essere organizzati in tal modo dalla direzione delle conferenze, o dalla presenza e direzione personale dei Dodici, o di qualche membro di quel quorum che potrebbe essere in carica, se possibile;
1d o, se ramo, dal presidente del distretto con il consenso, la conoscenza e la direzione del missionario incaricato, quando le circostanze impediscono la presenza del missionario incaricato.

2a Un ramo può essere presieduto da un sommo sacerdote, un anziano, un sacerdote, un maestro o un diacono, scelto e sostenuto dal voto del ramo.
2b I distretti possono essere presieduti da un sommo sacerdote, o da un anziano, che sarà ricevuto e sostenuto nel suo ufficio dal voto del distretto.
2c Se un ramo o un distretto è grande, colui che è scelto per presiedere sia un sommo sacerdote, se ve ne sia uno dotato dello spirito di saggezza per amministrare nell'ufficio di presidente;
2d o se viene scelto un anziano che per esperienza può essere ritenuto idoneo a presiedere, appena possibile in seguito dovrebbe essere ordinato sommo sacerdote dallo spirito di saggezza e rivelazione nell'unico ordinatore, e dalla direzione di un sommo consiglio, oppure Conferenza Generale, come previsto dalla legge.

3a Non ci dovrebbe essere conflitto o gelosia di autorità tra i quorum della chiesa; tutti sono necessari e ugualmente onorevoli, ciascuno al suo posto.
3b I Dodici ei Settanta sono ministri itineranti e predicatori del vangelo, per persuadere gli uomini a obbedire alla verità;
3c i sommi sacerdoti e gli anziani che detengono lo stesso sacerdozio sono i ministri permanenti della Chiesa, avendo la vigilanza dei membri e li nutrono e li sostengono, sotto la direzione e l'istruzione della Presidenza e dei Dodici.
3d I Settanta quando viaggiano con la voce della chiesa, o mandati dai Dodici a amministrare la parola dove i Dodici non possono andare, sono in potere del loro ministero apostoli - quelli inviati - e nelle riunioni dove non esiste organizzazione dovrebbero presiedere, se nessun membro dei Dodici o della Presidenza sia presente.

4a Sia nei rami che nei distretti gli officer presiedenti dovrebbero essere considerati e rispettati nei loro uffici;
4b nondimeno, i consigli di presidenza itineranti della chiesa, essendo costituiti dalla legge, dalla loro vocazione e dalla voce della chiesa le autorità dirigenti, regolatrici e consiglianti della chiesa, e la rappresentano all'estero, quando presenti in un distretto o ramo devono essere considerati e considerati come le principali autorità rappresentative della chiesa, ed essere rispettati come tali, i loro consigli e consigli devono essere ricercati e rispettati quando forniti;
4c e nei casi di conflitto, o di estremismo, la loro decisione deve essere ascoltata e presa in considerazione, salvo il ricorso e l'aggiudicazione previsti dalla legge.

5 Chi ascolta l'inviato ascolta il Signore che lo ha mandato, se è chiamato da Dio ed è inviato dalla voce della chiesa.

6 In queste materie non c'è contrasto nella legge.

7a In questioni di importanza personale e di condotta che sorgono in succursali o distretti, le autorità di tali succursali e distretti dovrebbero essere autorizzate e autorizzate a stabilirle;
7b i consigli itineranti, conoscendo solo quelli in cui sono coinvolti il diritto e gli usi della chiesa, e gli interessi generali della chiesa.
7c Qualora i casi di difficoltà siano di lunga durata, il consiglio può richiedere agli enti locali di adeguarli; e in caso di mancato adempimento, può regolarli secondo il loro ufficio e dovere; e questo perché l'opera e la chiesa non siano svergognate e la predicazione della parola sia impedita.

8 Affinché il consiglio viaggiante dei Dodici possa essere meglio preparato ad agire come quorum, il mio servitore AH Smith può essere eletto presidente dei Dodici, e uno qualsiasi del consiglio sia scelto per agire come suo segretario, finché il quorum non sarà riempito, o altre istruzioni da dare.

9a Possono essere ordinati coloro che sono stati presentati dai sommi sacerdoti per l'ordinazione a loro numero, se approvati dal consiglio dei sommi sacerdoti ora presenti, e dalla conferenza;
9b e dal loro numero possono essere scelti da un comitato di conferenza composto da uno della Prima Presidenza, il presidente dei Dodici e un altro scelto dal Consiglio dei Dodici, il presidente dei sommi sacerdoti e un altro da scelti da quel consiglio del loro numero,
9c un numero sufficiente per riempire i posti vacanti attualmente esistenti nel sommo consiglio, affinché il sommo consiglio possa essere adeguatamente organizzato e preparato ad ascoltare questioni di grave importanza quando gli vengono presentate.
9d E questo comitato farà queste scelte secondo lo spirito di saggezza e rivelazione che sarà loro dato, per provvedere che tale consiglio possa essere convocato in qualsiasi Conferenza Generale quando l'emergenza lo richieda, a causa della loro residenza o vicino a luoghi dove si possono tenere conferenze.

10a I presidenti dei Settanta sono incaricati di scegliere tra i vari quorum di anziani quelli che sono qualificati e in condizione di assumere su di loro l'ufficio di Settanta, affinché possano essere ordinati a riempire il primo quorum di Settanta.
10b Nell'effettuare queste selezioni i presidenti dei Settanta dovrebbero conferire con i vari quorum prima di effettuare tale selezione, ed essere guidati dalla saggezza e dallo spirito di rivelazione, scegliendo solo uomini di buona reputazione.

Biblioteca delle Scritture:

Suggerimento per la ricerca

Digita una singola parola o usa le virgolette per cercare un'intera frase (ad es. "perché Dio ha tanto amato il mondo").

The Remnant Church Headquarters in Historic District Independence, MO. Church Seal 1830 Joseph Smith - Church History - Zionic Endeavors - Center Place

Per ulteriori risorse, visitare il nostro Risorse per i membri pagina.