SEZIONE 113

Sezione 113

La Conferenza Generale del 1896 ha preso in seria considerazione la questione se questa sezione dovesse essere continuata in Dottrina e Alleanze. Dopo il dibattito, è stata adottata una delibera che prevedeva la sua continua pubblicazione con allegata spiegazione del Presidente della Chiesa e del Consiglio di Pubblicazione.

La sezione 113 non è una rivelazione, né vi è alcuna dichiarazione di fede, dottrina o credenza, che con la sua pubblicazione fa parte degli articoli e delle alleanze della chiesa. Fu pubblicato nell'edizione del 1844 di Dottrina e Alleanze e in tutte le successive edizioni fino all'edizione del 1962, edizione che costituisce la base per questa nuova edizione rimanente. Rimane al suo posto come parte della storia dell'evento discusso.

1 a. Per suggellare la testimonianza di questo libro e del Libro di Mormon, chiudiamo con il martirio del profeta Joseph Smith e del patriarca Hyrum Smith.
b. Furono fucilati nella prigione di Cartagine il 27 giugno 1844, verso le cinque del pomeriggio, da una folla armata, dipinta di nero, composta da centocinquanta a duecento persone.
c. Hyrum è stato colpito per primo ed è caduto, esclamando con calma: "Sono un uomo morto!" Giuseppe balzò dalla finestra e nel tentativo fu ucciso a colpi di arma da fuoco, esclamando: "O Signore mio Dio!"
d. Entrambi sono stati uccisi dopo la loro morte, in modo brutale, e ciascuno ha ricevuto quattro palle.

2. John Taylor e Willard Richards, due dei Dodici, erano le uniche persone nella stanza nello stesso momento; il primo fu ferito in maniera selvaggia con quattro palle, ma da allora si è ripreso; quest'ultimo, per le promesse di Dio, scampò «senza neppure un buco nella sua veste».

3 bis. Joseph Smith, il profeta e veggente del Signore, ha fatto di più (salvo solo Gesù) per la salvezza degli uomini in questo mondo, di qualsiasi altro uomo che vi sia mai vissuto.
b. Nel breve spazio di vent'anni ha portato alla luce il Libro di Mormon, che ha tradotto per dono e potenza di Dio, ed è stato il mezzo per pubblicarlo in due continenti;
c. ha inviato la pienezza del vangelo eterno che conteneva, ai quattro quarti della terra;
d. ha portato alla luce le rivelazioni ei comandamenti che compongono questo Libro di Dottrina e Alleanze, e molti altri saggi documenti e istruzioni a beneficio dei figli degli uomini;
e. radunarono molte migliaia di Santi degli Ultimi Giorni; fondò una grande città, e lasciò una fama e un nome che non possono essere uccisi.
f. Ha vissuto alla grande, ed è morto grande agli occhi di Dio e del suo popolo, e come la maggior parte degli unti del Signore nei tempi antichi, ha suggellato la sua missione e opera con il suo stesso sangue; e così ha suo fratello Hyrum.
g. In vita non erano divisi, e nella morte non erano separati!

4 a. Quando Giuseppe andò a Cartagine per consegnarsi ai pretesi requisiti della legge, due o tre giorni prima del suo assassinio, disse:
b. “Vado come un agnello al macello; ma sono calmo come il mattino d'estate; Ho una coscienza priva di offese, verso Dio e verso tutti gli uomini: morirò INNOCENTE, E ANCORA SARÀ DETTO DI ME, È STATO ASSASSINO A SANGUE FREDDO.
c. La stessa mattina, dopo che Hyrum si era preparato per partire, si dovrebbe dire del massacro? Sì, perché così fu: lesse il paragrafo seguente verso la fine del quinto capitolo di Ether, nel Libro di Mormon, e vi rivolse la foglia:

5 a. “E avvenne che pregai il Signore che desse ai gentili la grazia, affinché potessero avere carità. E avvenne che il Signore mi disse: Se non hanno carità, non ti importa, sei stato fedele; pertanto le tue vesti saranno purificate.
b. “E poiché hai visto la tua debolezza, sarai rafforzato, fino a sederti nel luogo che ho preparato nelle dimore di mio Padre.
c. “Ed ora io, Moroni, dico addio ai Gentili, sì, e anche ai miei fratelli che amo, finché non ci incontreremo davanti al seggio del giudizio di Cristo, dove tutti gli uomini sapranno che le mie vesti sono macchiate del tuo sangue”.
d. I testatori ora sono morti e il loro testamento è in vigore.

6 bis. Hyrum Smith aveva 44 anni nel febbraio 1844 e Joseph Smith ne aveva 38 nel dicembre 1843, e d'ora in poi i loro nomi saranno classificati tra i martiri della religione;
b. e al lettore di ogni nazione si ricorderà che il “Libro di Mormon” e questo Libro di Dottrina e Alleanze della chiesa sono costati il miglior sangue del diciannovesimo secolo, per portarlo alla luce per la salvezza di un mondo in rovina.
c. E che se il fuoco può scalfire un albero verde per la gloria di Dio, quanto facile brucerà gli “alberi secchi” per purificare la vigna dalla corruzione.
d. Hanno vissuto per la gloria, sono morti per la gloria e la gloria è la loro ricompensa eterna. Di epoca in epoca i loro nomi passeranno ai posteri come gemme per i santificati.

7 a. Erano innocenti d'ogni delitto, com'era stato spesso prima provato, e furono rinchiusi in carcere solo dalla cospirazione di traditori e di uomini malvagi; e il loro sangue innocente sul pavimento della prigione di Cartagine, è un ampio sigillo apposto al mormonismo, che non può essere respinto da nessun tribunale della terra;
b. e il loro sangue innocente sullo stemma dello Stato dell'Illinois, con la fede infranta dello stato come promesso dal governatore, è testimonianza della verità del vangelo eterno, che tutto il mondo non può mettere sotto accusa;
c. e il loro sangue innocente sulla bandiera della libertà, e sulla magna charta degli Stati Uniti, è un ambasciatore della religione di Gesù Cristo, che toccherà i cuori degli uomini onesti tra tutte le nazioni;
d. e il loro sangue innocente, con il sangue innocente di tutti i martiri sotto l'altare che Giovanni vide, griderà al Signore degli eserciti, finché non vendicherà quel sangue sulla terra. Amen.

—————

un. Le sezioni successive furono pubblicate dall'autorità della Conferenza generale del settembre 1878 tenutasi a Gallands Grove, Iowa, come segue:
b. PREMESSO che accettiamo le rivelazioni finora date alla Chiesa Riorganizzata di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, tramite l'attuale funzionario che la presiede, come parola del Signore alla sua chiesa, allo stesso modo di quelle pubblicate nel Libro di Dottrina e Alleanze; quindi sia
c. Decisi che le rivelazioni ricevute dal presidente della chiesa nel 1861, 1863 e 1865 siano ricevute come da Dio, autorevoli e vincolanti per noi come corpo; e in connessione con la rivelazione del 1873, che siano in seguito compilati con quel libro.
d. Superato il 13 settembre 1878.

Biblioteca delle Scritture:

Suggerimento per la ricerca

Digita una singola parola o usa le virgolette per cercare un'intera frase (ad es. "perché Dio ha tanto amato il mondo").

The Remnant Church Headquarters in Historic District Independence, MO. Church Seal 1830 Joseph Smith - Church History - Zionic Endeavors - Center Place

Per ulteriori risorse, visitare il nostro Risorse per i membri pagina.